Back to top

Quali sono le caratteristiche che il packaging deve possedere per essere sostenibile?

  /  Eco-responsabilità   /  Quali sono le caratteristiche che il packaging deve possedere per essere sostenibile?
Packaging sostenibile

Quali sono le caratteristiche che il packaging deve possedere per essere sostenibile?

Sempre più spesso sentiamo parlare di “packaging sostenibile”, “green packaging”, “packaging circolare”: una serie di concetti associati all’idea di imballaggi a basso impatto ambientale.

Il packaging svolge un ruolo fondamentale per la protezione dei prodotti: ha il compito di conservare il proprio contenuto, preservandone le proprietà organolettiche in caso di generi alimentari, e in generale proteggendolo nel viaggio dal produttore al consumatore finale.

Oltre al secondo e importantissimo ruolo di rilievo assunto nei tempi moderni nella promozione dei prodotti, il packaging si fa oggi carico di un ruolo etico perché chiamato a rispondere a nuove istanze legate alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

Una delle principali innovazioni per lo sviluppo di eco imballaggi consiste nell’utilizzo di materie prime provenienti da fonti rinnovabili e biodegradabili. Tra queste, la carta e il cartone occupano un ruolo centrale, ma non solo: dalle materie prime bio-based di origine vegetale, come le bioplastiche, fino ai nanomateriali, l’obiettivo è garantire la realizzazione di un prodotto “circolare”, riciclabile o compostabile, valido come efficiente alternativa alla plastica tradizionale.

Il packaging viene spesso descritto come il peggior “nemico” dell’ambiente perché è destinato a diventare un rifiuto subito dopo l’uso, ma oggi le aziende si impegnano a sviluppare soluzioni soluzioni innovative per contenere l’impatto ambientale del packaging a fine vita, trasformandolo da rifiuto a risorsa.

Ma quali sono le caratteristiche che il packaging deve possedere per essere sostenibile a tutti gli effetti?
packaging sostenibile naturaleprodotto con materiali riciclabili, compostabili o biodegradabili

 

packaging sostenibile ecofriendlystudiato per ridurre al minimo le emissioni di CO2 e per ottimizzare le prestazioni ambientali complessive

 

packaging sostenibile funzionaleprogettato con un limite di peso e volume minimi necessari per garantire livelli di sicurezza e igiene a tutela del consumatore

 

packaging sostenibile educativocapace di trasmettere tutte le informazioni per effettuare una corretta raccolta differenziata senza difficoltà ed incertezze

 

packaging sostenibile lungimirante
concepito per avere una “seconda vita” dopo il suo utilizzo

È sempre più diffuso l’uso di simboli, icone e logo che aiutano il consumatore a riconoscere la natura dei materiali di cui il pack è composto, indicarne le prestazioni ambientali e suggerire come gestire correttamente il suo fine vita, per uno smaltimento corretto e responsabile. È il cliente finale che lo richiede, perché per il 41% dei consumatori il packaging è il primo fattore di sostenibilità su cui si basa la valutazione di un marchio.

La sostenibilità è quindi oggi un elemento decisivo nell’influenzare le scelte d’acquisto dei consumatori, ed è per questo che sempre più aziende investono in ricerca & sviluppo e in innovazione tecnologica per rendere il packaging sempre più ecosostenibile.

Fonte: CompostabilityMagazine

Condividiamo con voi notizie sulla nostra azienda